• 2.jpg
  • 2a.jpg
  • 3.jpg
  • 3a.jpg
  • 4.jpg
  • 4abc.jpg
  • 50.jpg
  • 50a.jpg
  • IMG-20170301-WA0001.jpg
  • IMG-20170902-WA0004.jpg
  • test01.jpg
  • test04.jpg

Accesso agli uffici

  • ORARIO SEGRETERIA

    fino al 31 MAGGIO 2020

    la segreteria scolastica NON effettua ricevimento al pubblico

     

    PER COMUNICAZIONI URGENTI , VI INVITIAMO A INVIARE MAIL ALL'INDIRIZZO DELLA SCUOLA

    oppure di contattare il numero 05711656988 lasciando un messaggio.

     

Area utenti

L'AREA UTENTI E' RISERVATA AL SOLO PERSONALE IN SERVIZIO. Entra per consultare i documenti riservati allegati agli articoli e quelli nel menu docenti/area riservata.

L'area utenti è riservata al personale in servizio al Liceo "Marconi".

Galleria d'Arte

  • Gigante e pigmeo
    Gigante e pigmeo
  • M.F. 2
    M.F. 2
  • Gilet futurista
    Gilet futurista
  • Il via
    Il via
  • Las meninas
    Las meninas
  • Gli uomini
    Gli uomini
  • Rarefazione siderale
    Rarefazione siderale
  • A.D.
    A.D.
  • pontefice
    pontefice
  • L'arrivo
    L'arrivo
  • Forza comica
    Forza comica
  • La città che sale
    La città che sale
  • M.F. 1
    M.F. 1
  • Essenza
    Essenza
  • A.M. 1
    A.M. 1
  • Veduta di Delft
    Veduta di Delft
  • La corsa
    La corsa
  • La zattera di Medusa
    La zattera di Medusa
  • A.M. 2
    A.M. 2
  • volto sofferente
    volto sofferente
  • Las meninas
    Las meninas
  • rivisitazione del volto
    rivisitazione del volto
  • Intervista con la materia
    Intervista con la materia
  • Apparizione cosmica
    Apparizione cosmica
  • Studio di nuvole a cirro
    Studio di nuvole a cirro

Il pensiero del Marconi

Il pensiero del Marconi

E' on line il giornale del Liceo! 

Il giornale si intitola “Il Pensiero del Marconi”. Leggi la nostra presentazione e scarica l'ultimo numero! 

Leggi tutto...

 

I nostri ragazzi in scena!

Lunedì 13 maggio, presso il Teatro di Quaranthana di Corazzano, è stato messo in scena lo spettacolo Dopo la tempesta, adattamento da La Tempesta di William Shakespeare. Protagonisti sul palcoscenico sono stati alcuni studenti del nostro liceo, insieme a giovani richiedenti asilo presenti sul territorio. Le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato al laboratorio sono Dario Arzilli, Matteo Bachini, Matilde Bargellini, Petra Berni, Chiara Ciotta, Giada Gaziano, Niccolò Giannoni, Emilia Menichetti, Martina Morelli, Jerryo Omorogbe, Derick Opoku, Alice Nosellotti, Sofia Nosellotti, Caterina Papalia, Amanda Prapaniku, Elena Tesi, Ludovico Vanni. La regia è stata curata da Claudio Benvenuti, attore e regista del Teatrino dei Fondi. L’emozionante serata è l’esito finale del laboratorio tenuto dallo stesso Claudio Benvenuti nella nostra scuola, con incontri settimanali, in orario pomeridiano, che sono iniziati a partire dallo scorso gennaio, a cui hanno partecipato gli studenti e i richiedenti asilo. Le attività proposte hanno fatto parte del progetto “.... la casa dov’è? Dove posso stare in pace con te”, presentato dall’Sds Empolese Valdarno Valdelsa in collaborazione con alcuni soggetti del territorio, quali l’associazione di promozione sociale “Arturo”, la cooperativa “La Pietra d’Angolo”, la cooperativa “Luna Azzurra” e l’associazione “Tra i Binari”, che lavorano, a diverso titolo, nell’ambito dell’accoglienza. Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana con il massimo punteggio, ha avuto l’importante obiettivo di promuovere il contatto diretto e il dialogo tra richiedenti asilo, titolari di protezione internazionale, e comunità locale di riferimento, per contribuire a informare e sensibilizzare i cittadini sul tema dell’accoglienza e dello sviluppo della coesione sociale.

 

All’interno del progetto l’associazione “Arturo”, che collabora con il Liceo Marconi da più di dieci anni, realizzando interventi di sostegno linguistico per alunni di origine straniera e laboratori su temi legati all’intercultura e alle seconde generazioni, ha organizzato e curato la realizzazione dei laboratori teatrali in alcune scuole della zona (oltre al nostro liceo, anche l’ITC Cattaneo e l’Istituto Comprensivo L. Da Vinci di Castelfranco). Infatti, rispetto agli obiettivi programmatici del progetto, la scuola è senza dubbio interlocutrice privilegiata, in quanto luogo di conoscenza e scambio reciproco, in particolare in un territorio come il nostro, dove la presenza di cittadini di origine straniera è un dato significativo.

Il laboratorio ha rappresentato non solo un momento di incontro e scambio, ma anche un esempio di buona prassi operativa, in quanto persone con realtà e storie diverse hanno imparato a conoscersi e a collaborare per la realizzazione di un obiettivo comune. 

Per ragazzi che si stanno formando il laboratorio conclusosi lunedì è stato un’occasione preziosa per aprirsi al mondo, alla ricchezza della diversità, e per poter capire come si può costruire una società coesa, lavorando insieme per un futuro migliore, del quale saranno loro i protagonisti.

Allegati:
Scarica questo file (IMG_3573.jpg)IMG_3573.jpg[ ]573 kB
Scarica questo file (IMG_3570.jpg)IMG_3570.jpg[ ]553 kB
Scarica questo file (IMG_3569.jpg)IMG_3569.jpg[ ]490 kB
Scarica questo file (IMG_3559.jpg)IMG_3559.jpg[ ]472 kB

Il Marconi in gita a...

  • STUDENTI A LUCCA

    Uscita  didattica a Lucca

    visita all’ ex ospedale psichiatrico di Maggiano, e ai baluardi delle mura

     

    Il 9 gennaio, le classi 4° i, 5° i e 5° L del Liceo  delle Scienze Umane hanno vissuto un’esperienza particolarmente formativa per il loro percorso di studi.

    Leggi tutto...  
  • STUDENTI ALL'OPERA

    STUDENTI ALL’OPERA!

     
    Nel pomeriggio di Mercoledì 11 Dicembre 2019 la classe 5° B ed alcuni alunni della classe 3° D hanno assistito, al teatro dell'Opera del Maggio musicale fiorentino di Firenze, alla rappresentazione della Bohème, capolavoro di Giacomo Puccini in quattro quadri, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.
     
    ...

_______________________